Tag: girone C

Basket Scauri in ripresa: i delfini battono a Roma la Stella Azzurra per 66-73

SCAURI – Seconda vittoria consecutiva per il Basket Scauri (serie B), che espugna l’Arena Altero Felici di Roma. Dopo il successo interno con i siciliani del Cefalù, i delfini battono la Stella Azzurra per 66-73 (12-10; 32-38; 49-56). Malgrado qualche distrazione di troppo, la squadra del coach Renato Sabatino controlla a lungo il match, grazie alle buone prove delle guardie Daniele Mastrangelo (6/7 da due), Santiago Boffelli (4/7 da tre), delle ali Nikola Markus (6/9 da due) e Luca Antonietti (3/5). Ottimo l’arbitraggio. Nutrita presenza di tifosi scauresi sulle tribune.

Stella Azzurra Roma: Trapani 24, Antonaci 2, Pazin 1, Seye 7, Gazzillo 1, Palumbo 2, Nikolic 10, Provenzani 7, Cassar 12, Alibegovic. All. D’Arcangeli
Scauri: Richotti 3, Boffelli 15, Mastrangelo 19, Antonietti 11, Markus 14, Osmatescu 5, Merella 1, Lombardo 5, Luzza ne, Scampone ne. All. Sabatino
Arbitri: Picchi di Ferentino (Frosinone) e Grappasonno di Lanciano (Chieti).
Note: tiri liberi 16/26 (SA), 16/22 (S); tiri da tre 6/19 (SA), 7/20 (S); 5 falli Seye, Antonietti; spettatori 250 circa (di cui 100 scauresi).

Articolo di Antonio Lepone – Fonte: www.ilmessaggero.it/

Il Basket Scauri piega in casa il Cefalù (84-79) e pensa alla sfida esterna con la Stella Azzurra Roma (sabato alle 18)

SCAURI – Torna a vincere il Basket Scauri (serie B). Primo successo per il nuovo coach Renato Sabatino, da dieci giorni alla guida dei delfini. Al termine di una gara sofferta ma entusiasmante, il quintetto pontino piega la formazione siciliana della Zannella Cefalù con il punteggio di 84-79 (28-24; 47-41; 68-66). Straordinaria la prestazione della guardia Santiago Boffelli (non al top, 4/6 da tre, 6/6 dalla lunetta), ben supportata dal pivot Victor Osmatescu (5/8 da due, 4/5 nei liberi), dal play Enrico Merella (11) e dalla guardia Daniele Mastrangelo (9).

Gli scauresi, noni in classifica con 8 punti, torneranno in campo sabato: alle 18 saranno di scena a Roma, per affrontare la Stella Azzurra, tredicesima in graduatoria, a quota 8.
Scauri: Richotti 4, Mastrangelo 9, Boffelli 28, Antonietti 8, Markus 2, Osmatescu 14, Merella 11, Lombardo 8, Luzza, Pimpinella ne. All. Sabatino
Cefalù: Malagoli 11, Terrasi 6, Tinto 2, Sodero 9, Mollura 8, Losi 18, Paparella 17, Florio 2, Biordi 4, Lombardo 2. All. Ciaboco
Arbitri: Cassiano di Fiumicino e Rubera di Roma.
Note: tiri liberi 17/21 (S), 11/15 (C); tiri da tre 9/24 (S), 8/26 (C); 5 falli Merella; spettatori 600 circa.

Articolo di Antonio Lepone – Fonte: www.ilmessaggero.it

Il Basket Scauri pronto per la sfida interna con il Cefalù: palla a due oggi alle 18

SCAURI – Seduta di allenamento dedicata ai tiri e agli schemi, questa mattina, per il Basket Scauri (serie B). Una breve sessione di lavoro per i delfini, undicesimi in classifica, a poche ore dalla gara interna con la squadra siciliana del Cefalù, che viaggia al nono posto. Palla a due oggi, alle 18, al Palasport Borrelli.
Sembra profilarsi, in avvio, un quintetto biancazzurro formato dai playmaker Dante Richotti ed Enrico Merella, dalla guardia Daniele Mastrangelo, dall’ala Andrea Lombardo e dal pivot Victor Osmatescu. Pronti a partire dalla panchina la guardia Santiago Boffelli, le ali Luca Antonietti e Nikola Markus. La formazione della provincia di Palermo fa leva sull’ala Marco Mollura (15,6 punti di media), sulle guardie Emiliano Paparella (13), Guglielmo Sodero (10,7) e sul pivot Riccardo Malagoli (9,2). Direzione arbitrale affidata a Gianluca Cassiano di Fiumicino e a Lanfranco Rubera di Roma. Biglietteria aperta dalle 17.

Articolo di Antonio Lepone – fonte: www.ilmessaggero.it/

Giovedì 8 Dicembre il Basket Scauri ospita il Basket Cefalù per l’undicesima di campionato

Turno infrasettimanale per il campionato di Serie B. Nell’undicesima giornata di andata, il Basket Scauri ospita, giovedì 8 dicembre 2016, alle 18, al Pala Borrelli, il Basket Cefalù. La formazione di coach Renato Sabatino è undicesima in classifica (3v/7p, punti in attacco 69.7, in difesa 69.6) ed è reduce da tre sconfitte consecutive (Napoli, Forlì, Barcellona PG). I siciliani guidati da coach Luca Ciaboco subentrato a Fabio Nardone, sono noni in graduatoria (4v/6p, 75.6 in attacco, 74.4 in difesa) dopo due vittorie di fila (Stella Azzurra RM, Maddaloni). Il miglior marcatore di Cefalù è l’ala Marco Mollura (15 punti di media), poi il play Emiliano Paparella (12.6), la guardia Guglielmo Sodero (10.6), il centro Riccardo Malagoli (9.9), il play guardia Jordan Losi (9.5), l’ala Giuseppe Terrasi (6.1), il centro Ygor Biordi (5.2), la guardia Daniele Tinto (4.5), il play Angelo Lombardo (3.) e la guardia Alessandro Florio (2.3). Arbitreranno l’incontro Gianluca Cassiano di Fiumicino (RM) e Lanfranco Rubera di Roma.

Basket Scauri, il coach Renato Sabatino parla della sconfitta subìta in Sicilia contro il Barcellona

SCAURI – Il nuovo coach del Basket Scauri, Renato Sabatino, analizza il ko incassato in Sicilia dai biancazzurri contro il Barcellona Pozzo di Gotto (78-71) «In alcuni momenti – ammette l’allenatore pontino – ho notato nel mio gruppo una scarsa lucidità e qualche passaggio a vuoto. Bisogna lavorare per capire ed evitare questi fattori negativi. In campo gli errori si pagano, soprattutto quando hai di fronte una formazione esperta come il Barcellona. Senza dubbio – aggiunge Sabatino – ha pesato anche qualche fischio arbitrale nelle fasi cruciali del match (23 tiri liberi assegnati ai siculi contro i 5 concessi ai delfini, ndr), ma dobbiamo riconoscere, in primis, i nostri sbagli ed impegnarci di più in difesa. In questa fase del campionato il lavoro è la migliore medicina. Contro la squadra siciliana sono emersi anche segnali positivi, a partire dall’orgoglio e dal carattere mostrati dai miei ragazzi, che dal -19 sono giunti al -4, a 42” dalla sirena».
Determinante, ancora una volta, è apparso il black out registrato nel terzo tempo, con il team scaurese proteso poi verso un affannoso recupero. Sull’esito della sfida ha inciso anche l’assenza della guardia Santiago Boffelli, dovuta ad un leggero risentimento muscolare. Sul parquet hanno cercato di porvi rimedio, con buone prestazioni, l’ala Luca Antonietti (20 punti, 7/12 da due), la guardia Daniele Mastrangelo (14, 4/8), il play Enrico Merella (13, 3/4 da tre), l’ala Nikola Markus (12, 6/11 da due) ed il pivot Victor Osmatescu (10, 5/7).

Articolo di Antonio Lepone – Fonte: www.ilmessaggero.it/

Nella decima giornata di campionato il Basket Scauri affronta, in trasferta, i siciliani del Basket Barcellona Pozzo di Gotto

Sesta trasferta stagionale per il Basket Scauri impegnato domenica 4 dicembre 2016, alle 18, al Pala Alberti di Barcellona Pozzo di Gotto, in provincia di Messina, contro il Basket Barcellona. I laziali, sulla cui panchina siede il neo allenatore Renato Sabatino, stazionano al decimo posto in classifica (3v/6p) del girone C di Serie B. I siciliani guidati da coach Milan Nisic occupano la quinta piazza (6v/3p). Tra le mura amiche la compagine di Barcellona Pozzo di Gotto vanta due vittorie (Napoli e Valmontone) e altrettante sconfitte (Cefalù e Luiss). In attacco segna in media 73.11 punti a gara, 67.55 quelli subiti. Nel contempo, i biancazzurri hanno messo a referto fuori casa due vittorie (Viterbo e Catanzaro) e tre ko (Palestrina, Luiss, Napoli). 69.55 le marcature segnate in attacco, 68.66 i punti subiti. Miglior marcatore tra i siciliani, il centro Luigi Brunetti (15.3), poi la guardia Daniele Grilli (15), il play Yancarlos Rodriguez (13.3), l’ala Giacomo Sereni (11.4), l’ala Fabio Stefanini (7.8, la guardia Marco De Angelis (5.8, il centro David Paunovic (3.1), il play Giuseppe Ippedico, Michael Teghini (1.5) e Giuseppe Varotta (0.7). Arbitreranno la gara Stefano Gallo di Monselice (PD) e Matteo Semenzato di Mirano (VE).

Serie B. Scauri. Si è dimesso Enrico Fabbri

Dopo la sconfitta interna con i Tigers Forlì, l’allenatore scaurese presenta le sue irrevocabili dimissioni.

Amo troppo questa maglia e questa Società, percui la scossa devo essere io il primo a darla, con le mie dimissioni irrevocabili“.
Queste le parole di Enrico Fabbri in esclusiva a Basketinside. Un fulmine a ciel sereno, che nessuno si aspettava.
L’allenatore toscano, ma scaurese di adozione, ha così proseguito: “La maglia va rispettata e amata. E io questo atteggiamento e questo attaccamento in campo non li ho visti. Vorrei che i giocatori mettessero lo stesso impegno, la stessa dedizione e la stessa passione che ci metto io, anche per la Società che mette tutta se stessa per portare avanti il progetto. Mi auguro vivamente che i ragazzi sappiano trarre i giusti stimoli per dimostrare tutto il loro valore”.

Articolo di Cesare Crova – Fonte: http://www.basketinside.com/

Brutto ko per il Basket Scauri, fermato in casa dai Tigers Forlì (67-78). Si dimette il coach Enrico Fabbri

SCAURI – Passo falso del Basket Scauri (serie B), sconfitto al Palasport Borrelli dai Tigers Forlì con il punteggio di 67-78 (14-18; 22-39; 46-63). Un netto ko in una serata da dimenticare.  I delfini disputano una delle peggiori partite della stagione. Al termine della gara arrivano le dimissioni irrevocabili del coach Enrico Fabbri, deluso dall’atteggiamento della propria formazione. Un gesto clamoroso, compiuto «per amore della maglia biancazzurra e per dare una scossa all’ambiente». Discrete le prove della guardia Daniele Mastrangelo (5/11 da due) e dell’ala Andrea Lombardo (6/9), a tratti ben supportati dall’ala Luca Antonietti (7 rimbalzi) e dal play Dante Richotti (6). Mancano all’appello i canestri della guardia Santiago Boffelli (0/4 da due), non al top e guardato a vista dalla retroguardia romagnola.
Basket Scauri: Richotti 9, Boffelli 2, Mastrangelo 16, Merella, Markus 2, Osmatescu 9, Lombardo 16, Antonietti 13, Luzza, Varga ne. All. Fabbri
Tigers Forlì: Forti 2, Rombaldoni 7, Fontecchio 10, Villani 14, Myers 3, Giovara 18, Agatensi 4, Ghirelli 12, Cicognani 8, Plachesi ne. All. Di Lorenzo
Arbitri: Bartolomeo di Cellino San Marco (Brindisi) e Schena di Castellana Grotte (Bari).
Note: tiri liberi 10/14 (S), 13/20 (F); tiri da tre 3/14 (S), 7/20 (F); 5 falli Antonietti; spettatori 500 circa.

Articolo di Antonio Lepone – Fonte: http://www.ilmessaggero.it/

Nella nona giornata il Basket Scauri ospita il Tigers Forlì

Nella nona giornata di andata di Serie B (girone C) il Basket Scauri, decimo in classifica (3v/5p), ospita, domenica 27 novembre, alle 18, al Pala Borrelli, i Tigers Forlì, ottavi in graduatoria (4v/4p). La squadra locale allenata da coach Enrico Fabbri è reduce dalla sconfitta di Napoli (75-68). La compagine romagnola guidata da coach Giampaolo Di Lorenzo proviene da tre vittorie consecutive (Barcellona, Maddaloni, Teramo). Sul piano statistico i laziali realizzano in media 69,87 punti a gara, in difesa ne subiscono 67.5. La squadra ospite in attacco segna in media 73.87 punti e ne subisce 77. Il roster romagnolo comprende l’ala Luca Fontecchio (16.9 di media), la guardia ala Rodolfo Rombaldoni (14.1), la guardia Christian Villani (12), l’ala Edoardo Giovara (10.1), il play Joel Myers (7.3), la guardia Matteo Ghirelli (6.4), il centro Giacomo Cicognani (6.1), la guardia Luca Agatensi (3.5), l’ala centro Andrea Bartolucci (3) e il play Francesco Forti (2.6).
Arbitreranno la gara Bartolomeo Antonio di Cellino San Marco (BR) e Schena Cosimo di Castellaneta Grotte (BA).

Primo successo in casa per il Basket Scauri i biancazzurri travolgono i siciliani del Patti (82-52)

SCAURI – Prima vittoria interna, in questa stagione, per il Basket Scauri, reduce da tre sconfitte consecutive. Al Palasport Borrelli i pontini travolgono il team siciliano del Patti e chiudono l’incontro con un roboante 82-52 (26-11; 45-19; 67-38). Match senza storia, con dominio biancazzurro mai in discussione. Ottima la prova della guardia Santiago Boffelli (5/9 da tre, 5/5 da due, 7 rimbalzi), supportato costantemente dall’ala Luca Antonietti (1/3, 6/7, 5). Generose le prestazioni della guardia Daniele Mastrangelo (non al top, 2/5 dall’arco, 4/4 dalla lunetta) e dell’ala Nikola Markus (4/4 da due, 6 palle catturate). Nel finale spazio ai giovani: al play Lorenzo Scampone e all’ala Angelo Luzza.

Basket Scauri: Richotti 5, Boffelli 27, Mastrangelo 10, Merella 5, Markus 9, Osmatescu 5, Lombardo, Antonietti 17, Luzza 4, Scampone. All. Fabbri
Patti: Sidoti An. 6, Gullo 6, Babilodze 11, Costantino 10, Bolletta 5, Cicivé 13, Sidoti Al., Innocenti , Busco 1, Ettaro ne, Accordino ne. All. Sidoti P.
Arbitri: Rodia di Avellino e Di Martino di Santa Maria La Carità (Napoli).
Note: tiri liberi 13/18 (S), 17/28 (P); tiri da tre 9/23 (S), 3/20 (P); spettatori 500 circa.

Articolo Antonio Lepone – Fonte: http://www.ilmessaggero.it/