Tag: Campionato; Girone C

Basket Scauri, dopo la netta vittoria con il Maddaloni parla il coach Renato Sabatino

SCAURI – Si respira un clima di moderata soddisfazione in casa del Basket Scauri (serie B), dopo il successo di larghe proporzioni ottenuto al Palasport Borrelli contro il fanalino di coda Maddaloni (93-74). Una netta vittoria, giunta al termine di un match sempre controllato dal quintetto del Sud Pontino. «Abbiamo disputato una buona gara – fa notare il coach biancazzurro Renato Sabatino – Nel complesso sono soddisfatto per quanto visto in campo. Dopo due tempi ben interpretati, i miei ragazzi si sono rilassati un po’, concedendo poi spazi al team campano. Bisogna lavorare ancora, perché non accetto questi cali di tensione. La mia squadra è competitiva e può crescere».

Contro la formazione maddalonese si sono messi in luce le guardie Santiago Boffelli (24 punti, 5/6 da due, 4/6 da tre, 6 rimbalzi), Daniele Mastrangelo (17, 3/5, 3/7, 3), il play-capitano Dante Richotti (15, 6/7, 9 assist), le ali Nikola Markus (12, 5/5 da due, 4 palle catturate) e Luca Antonietti (10, 2/2 dall’arco, 5). Per i delfini ancora qualche giorno di lavoro in palestra e sul parquet. Il “rompete le righe” giungerà il 23 dicembre. Gli scauresi torneranno ad allenarsi il 27, in vista della sfida esterna con il Cassino, in programma il 4 gennaio.

Articolo di Antonio Lepone – Fonte: www.ilmessaggero.it

Il Basket Scauri chiude in bellezza il 2016: sconfitto il team campano del Maddaloni per 93-74

SCAURI – Terza vittoria consecutiva per il Basket Scauri (serie B). Nell’ultimo match del 2016, disputato al Palasport Borrelli, il team biancazzurro travolge il fanalino di coda San Michele Maddaloni con il punteggio di 93-74 (32-15; 52-30; 67-59). In una partita sempre condotta dagli scauresi, con largo margine di vantaggio, spiccano le prestazioni delle guardie Santiago Boffelli (5/6 da due, 4/6 da tre, 6 rimbalzi), Daniele Mastrangelo (3/5, 3/7, 3), del play-capitano Dante Richotti (6/7, 9 assist), delle ali Nikola Markus (5/5 da due, 4 palle catturate) e Luca Antonietti (2/2 dall’arco, 5). Dopo la pausa natalizia, la squadra pontina tornerà in campo il 4 gennaio a Cassino.

Scauri: Richotti 15, Boffelli 24, Mastrangelo 17, Markus 12, Osmatescu 8, Lombardo 2, Antonietti 10, Merella 5, Luzza, Scampone ne. All. Sabatino
Maddaloni: Sansone 3, Guagliardi 19, Carrichiello 7, De Vincenzo 23, Luongo 16, Spallieri 4, Papa 2, Pascarella ne, Cioppa ne. All. Monda
Arbitri: Martinelli di Brescia e Spinello di Marnate (Varese).
Note: tiri liberi 9/10 (S), 9/12 (M); tiri da tre 10/19 (S), 5/24 (M); spettatori 350 circa.

Articolo di Antonio Lepone – Fonte: www.ilmessaggero.it

Ultimo impegno del 2016 per il Basket Scauri, domani alle 18 la gara interna con il Maddaloni

SCAURI – Impegno interno per il Basket Scauri. Nella tredicesima giornata di andata del campionato di serie B maschile, la squadra del Sud Pontino incontra, al Palasport Borrelli, la formazione campana del Maddaloni, allenata da Giovanni Monda. Fischio d’inizio domani alle 18. I delfini, reduci dalla vittoriosa trasferta a Roma contro la Stella Azzurra (66-73), sono noni in classifica, con 10 punti. Il quintetto maddalonese, sconfitto in casa, nell’ultimo turno, dal Teramo (62-81), è ultimo, a quota 2. «Si prospetta, almeno sulla carta, una gara agevole, ma non dobbiamo sottovalutarla – dichiara il coach scaurese Renato Sabatino – Siamo in crescita ed intendiamo regalare soddisfazioni alla nostra coreografica tifoseria, che ci sostiene sempre con calore. Abbiamo la possibilità di chiudere nel miglior modo possibile il 2016, non possiamo sprecare questa ghiotta occasione».
Sembra profilarsi, in avvio, un quintetto biancazzurro formato dal play-capitano Dante Richotti, dalle guardie Daniele Mastrangelo e Santiago Boffelli, dall’ala Luca Antonietti (o Andrea Lombardo?) e dal pivot Victor Osmatescu. La formazione della provincia di Caserta può contare sulla guardia-play Joshua Giammò (ex di turno, 9 punti di media), sulla guardia Ernesto Carrichiello (15,4, già ad Arezzo e a Ravenna, in serie B), sulle ali Alessandro Guagliardi (11), Giuseppe Luongo (9,1) ed sul play Giangiacomo De Vincenzo (9,9). Arbitrano il match Marcello Martinelli di Brescia e Riccardo Spinello di Marnate (Varese). Biglietteria aperta dalle 17.

Articolo di Antonio Lepone – Fonte: www.ilmessaggero.it

Basket Scauri, il coach Renato Sabatino parla della sconfitta subìta in Sicilia contro il Barcellona

SCAURI – Il nuovo coach del Basket Scauri, Renato Sabatino, analizza il ko incassato in Sicilia dai biancazzurri contro il Barcellona Pozzo di Gotto (78-71) «In alcuni momenti – ammette l’allenatore pontino – ho notato nel mio gruppo una scarsa lucidità e qualche passaggio a vuoto. Bisogna lavorare per capire ed evitare questi fattori negativi. In campo gli errori si pagano, soprattutto quando hai di fronte una formazione esperta come il Barcellona. Senza dubbio – aggiunge Sabatino – ha pesato anche qualche fischio arbitrale nelle fasi cruciali del match (23 tiri liberi assegnati ai siculi contro i 5 concessi ai delfini, ndr), ma dobbiamo riconoscere, in primis, i nostri sbagli ed impegnarci di più in difesa. In questa fase del campionato il lavoro è la migliore medicina. Contro la squadra siciliana sono emersi anche segnali positivi, a partire dall’orgoglio e dal carattere mostrati dai miei ragazzi, che dal -19 sono giunti al -4, a 42” dalla sirena».
Determinante, ancora una volta, è apparso il black out registrato nel terzo tempo, con il team scaurese proteso poi verso un affannoso recupero. Sull’esito della sfida ha inciso anche l’assenza della guardia Santiago Boffelli, dovuta ad un leggero risentimento muscolare. Sul parquet hanno cercato di porvi rimedio, con buone prestazioni, l’ala Luca Antonietti (20 punti, 7/12 da due), la guardia Daniele Mastrangelo (14, 4/8), il play Enrico Merella (13, 3/4 da tre), l’ala Nikola Markus (12, 6/11 da due) ed il pivot Victor Osmatescu (10, 5/7).

Articolo di Antonio Lepone – Fonte: www.ilmessaggero.it/

In Sicilia altro ko per il Basket Scauri: perde 78-71 con il Barcellona Pozzo di Gotto

SCAURI – Amaro esordio sulla panchina dei delfini per il coach Renato Sabatino. In Sicilia il Basket Scauri perde la sfida con il Barcellona Pozzo di Gotto per 78-71 (21-21; 38-32; 61-44). Decisivo il solito black out nel terzo tempo, con il team pontino che si sforza poi di recuperare. Assente, per un leggero risentimento muscolare, la guardia Santiago Boffelli. Nel corso del match si mettono in luce l’ala Luca Antonietti (7/12 da due), la guardia Daniele Mastrangelo (4/8), il play Enrico Merella (3/4 da tre) e l’ala Nikola Markus (6/9 da due).
Gli scauresi torneranno in campo giovedì 8 dicembre: alle 18, al Palasport Borrelli, affronteranno il Cefalù.
Barcellona: Sereni 9, Rodriguez 22, Brunetti 17, Grilli 18, De Angelis 5, Stefanini 2, Paunovic 5, Teghini, Piperno ne, Ippedico ne, Varotta ne. All. Nisic.
Scauri: Richotti 2, Mastrangelo 14, Antonietti 20, Markus 12, Osmatescu 10, Merella 13, Lombardo, Luzza, Scampone ne, Pimpinella ne. All. Sabatino
Arbitri: Gallo di Monselice (Padova) e Semenzato di Mirano (Venezia).
Note: tiri liberi 17/23 (B), 3/5 (S); tiri da tre 9/20 (B), 6/15 (S); spettatori 1.000 circa.

Articolo di Antonio Lepone – Fonte: http://www.ilmessaggero.it/

Il netto successo del Basket Scauri contro Patti la soddisfazione del viceallenatore Pontecorvo

SCAURI – Volti sorridenti in casa del Basket Scauri (serie B), dopo il netto successo conseguito contro il team siciliano del Patti (82-52), la prima vittoria interna in questa stagione. Il match è stato dominato dai pontini, senza correre rischi. Eloquenti alcuni dati statistici: 39 per cento nei tiri da tre e 72% in quelli da due per i delfini contro il 15% ed il 38% dei loro avversari. Nei rimbalzi 37 a 25 per i biancazzurri del coach Enrico Fabbri.

«L’imperativo – dichiara il viceallenatore scaurese, Vincenzo Pontecorvo – era prevalere sul nostro parquet e tornare vincere dopo tre ko consecutivi. Lo abbiamo fatto dando vita ad una buona pallacanestro ed inserendo nel contesto di gioco quegli atleti che in precedenza non avevano avuto molti minuti a disposizione in campo. La guardia Daniele Mastrangelo – aggiunge il vice Pontecorvo – non si era potuta allenare per via di un infortunio subìto nella trasferta a Roma, ma è riuscita a dare un buon contributo. Il successo ottenuto al Pala Borrelli contro la formazione pattese fa morale e consente alla nostra squadra di guardare con fiducia al prossimo impegno: la delicata trasferta a Napoli».
Contro il quintetto siculo ottima è risultata la prova della guardia Santiago Boffelli (27 punti, 5/9 da tre, 7 rimbalzi), supportata in modo efficace e costante dall’ala Luca Antonietti (17, 6/7 da due). Buone le prestazioni della guardia Daniele Mastrangelo (10, 4/4 dalla lunetta) e dell’ala Nikola Markus (9, 4/4 da due).

Articolo di Antonio Lepone – Fonte: http://www.ilmessaggero.it/

Il Basket Scauri verso la sfida interna con i siciliani del Patti: la contesa domani alle 18

SCAURI – Seduta di allenamento dedicata ai tiri e agli schemi, questa mattina, per il Basket Scauri (serie B). Una breve sessione di lavoro per i delfini, ottavi in classifica, alla vigilia della gara interna con la squadra siciliana dello Sport è Cultura Patti, che viaggia all’undicesimo posto. Palla a due domani, alle 18, al Palasport Borrelli. Il coach biancazzurro Enrico Fabbri dà la giusta carica ai suoi ragazzi: «Dobbiamo sfoderare una grande prestazione per muovere la classifica e cancellare la brutta prova offerta, una settimana fa, a Roma contro la Luiss».
Sembra profilarsi un quintetto iniziale formato dal play-capitano Dante Richotti, dalle guardie Santiago Boffelli e Daniele Mastrangelo (o Andrea Lombardo?), dalle ali Luca Antonietti e Nikola Markus. Pronti a partire dalla panchina il playmaker Enrico Merella, il pivot Victor Osmatescu e l’ala Angelo Luzza. La formazione della provincia di Messina può contare sul play Daro Gullo (13,6 punti a partita), sulla guardia Levan Babilodze (12,6), sull’ala Giuseppe Costantino (10,5, già in Lega2 a Caserta), sull’ala-pivot Patricio Cicivé (8,6) e sul play Giorgio Busco (4,8, ex di turno).
Direzione arbitrale affidata a Pietro Rodia di Avellino e a Vincenzo Di Martino di Santa Maria La Carità (Napoli). Appello del club biancazzurro agli sportivi, chiamati a sostenere con il consueto calore la compagine scaurese, reduce da tre ko consecutivi. Biglietteria aperta dalle 17.

Articolo di Antonio Lepone – Fonte: http://www.ilmessaggero.it/

Basket Scauri, il presidente Di Cola: “A Palestrina emersi segnali positivi e incoraggianti”

SCAURI – Momento di riflessione in casa del Basket Scauri (serie B), dopo il ko incassato a Palestrina (Roma) contro la capolista Citysightseeing (75-68). Alla distanza, l’affiatamento e l’esperienza dei prenestini hanno avuto la meglio sulla nuova e giovane formazione del Sud Pontino, che è partita a razzo e poi, però, ha subìto le iniziative dei padroni di casa.
«Avevamo di fronte – fa notare il presidente del club biancazzurro, Roberto Di Cola – la prima della classe, che annovera giocatori navigati. Nei momenti decisivi del match sono venute meno la lucidità e la scaltrezza, ma i nostri cestisti non hanno sfigurato al cospetto dei forti avversari, che giocano insieme da alcune stagioni. Sono emersi segnali positivi nel corso della partita: l’ottimo avvio dei delfini ed il buon recupero nel finale, da -14 a -5. Esprimo la mia piena fiducia al coach – aggiunge il patròn scaurese – Il nostro tecnico Enrico Fabbri sta lavorando in modo intenso, con il sostegno del vice Vincenzo Pontecorvo e del preparatore Renato Lombardi, per migliorare e valorizzare la rosa. I dati incoraggianti, raccolti finora, ci dicono che il gruppo può crescere ulteriormente ed affrontare le prossime sfide con una maggiore consapevolezza dei propri mezzi. Ancora una volta, debbo ringraziare i numerosi e calorosi supporter dello Scauri: anche in terra prenestina sono stati il nostro sesto uomo».
Contro la compagine della provincia di Roma si sono messi in luce la guardia Daniele Mastrangelo (17 punti, 5/8 da due), il play-capitano Dante Richotti (11, 7 assist), la guardia Santiago Boffelli (11, 2/3 dall’arco), supportati per un bel po’ dalle ali Nikola Markus (10, 4/6 da due), Luca Antonietti (8, 4/8) ed Andrea Lombardo (7, 2/2).

Articolo di Antonio Lepone – Fonte: http://www.ilmessaggero.it/

Ko casalingo per il Basket Scauri: al Palasport Borrelli il Teramo vince 69-64

SCAURI – Il Basket Scauri (serie B) viene sconfitto in casa dal Teramo 1960. Al Palasport Borrelli gli abruzzesi prevalgono per 64-69 (16-18; 30-32; 43-53). La formazione del Sud Pontino gioca a fasi alterne, perde numerose palle (17 contro 10) e va in affanno sotto i tabelloni. Buona la prova di Boffelli (6/12 da tre), supportato a tratti da Mastrangelo (4/10), Antonietti (5/6 da due) e da Richotti (2/5, 5 assist). Nel team teramano maiuscola la prestazione di Tessitore (28 punti, 8/10 da due), artefice del successo. Dopo un ottimo avvio, i pontini subiscono l’iniziativa degli ospiti. Il match è interessante, le squadre si affrontano a viso aperto. Nel finale i delfini sbandano, hanno difficoltà a trovare la via del canestro e commettono pure alcune ingenuità difensive. I teramani respingono gli ultimi assalti di Boffelli e compagni e si aggiudicano la sfida tra gli applausi.
Basket Scauri: Richotti 4, Boffelli 19, Mastrangelo 21, Merella, Markus 2, Osmatescu 4, Lombardo, Antonietti 14, Luzza, Pimpinella ne. All. Fabbri
Basket Teramo: Salamina 5, Papa 11, Tessitore 28, Nolli, Gaeta 3, Lucarelli, Tomasello 13, Lagioia 1, Angelini 8, Di Pietro ne. All. Bianchi
Arbitri: Barilani e Di Gennaro di Roma
Note: tiri liberi 10/12 (S), 7/13 (T); tiri da tre 10/32 (S), 8/24 (T); spettatori 650 circa.

Articolo di Antonio Lepone – Fonte: http://www.ilmessaggero.it/