Il Basket Scauri piega in casa il Cefalù (84-79) e pensa alla sfida esterna con la Stella Azzurra Roma (sabato alle 18)

SCAURI – Torna a vincere il Basket Scauri (serie B). Primo successo per il nuovo coach Renato Sabatino, da dieci giorni alla guida dei delfini. Al termine di una gara sofferta ma entusiasmante, il quintetto pontino piega la formazione siciliana della Zannella Cefalù con il punteggio di 84-79 (28-24; 47-41; 68-66). Straordinaria la prestazione della guardia Santiago Boffelli (non al top, 4/6 da tre, 6/6 dalla lunetta), ben supportata dal pivot Victor Osmatescu (5/8 da due, 4/5 nei liberi), dal play Enrico Merella (11) e dalla guardia Daniele Mastrangelo (9).

Gli scauresi, noni in classifica con 8 punti, torneranno in campo sabato: alle 18 saranno di scena a Roma, per affrontare la Stella Azzurra, tredicesima in graduatoria, a quota 8.
Scauri: Richotti 4, Mastrangelo 9, Boffelli 28, Antonietti 8, Markus 2, Osmatescu 14, Merella 11, Lombardo 8, Luzza, Pimpinella ne. All. Sabatino
Cefalù: Malagoli 11, Terrasi 6, Tinto 2, Sodero 9, Mollura 8, Losi 18, Paparella 17, Florio 2, Biordi 4, Lombardo 2. All. Ciaboco
Arbitri: Cassiano di Fiumicino e Rubera di Roma.
Note: tiri liberi 17/21 (S), 11/15 (C); tiri da tre 9/24 (S), 8/26 (C); 5 falli Merella; spettatori 600 circa.

Articolo di Antonio Lepone – Fonte: www.ilmessaggero.it