Il Basket Scauri in trasferta per affrontare il Catanzaro e ritornare alla vittoria: in campo domani alle 18

SCAURI – Seduta dedicata agli schemi e ai tiri, questa mattina, per il Basket Scauri (serie B), che domani, alle 18, sarà impegnato in Calabria, nella sfida con la Mastria Vending Catanzaro del tecnico Gianni Tripodi. I delfini sono reduci dal ko interno con il Teramo (64-69), mentre i calabresi sono stati sconfitti, nell’ultimo turno, in Sicilia, dal Patti per 75-67.

Il team pontino è undicesimo in classifica con 2 punti, mentre quello ionico viaggia al tredicesimo posto, a quota zero. I padroni di casa puntano molto sulla guardia Gianluca Carpanzano, sull’ala Giorgio Artioli, sul pivot Davide Naso e sulla guardia Thomas Di Dio. «Dovremo sfoderare una grande prova – dichiara il coach biancazzurro Enrico Fabbri – per mettere in difficoltà i catanzaresi (che difendono anche a zona) e per cercare di conquistare due punti importanti. Ai miei ragazzi toccherà dare il massimo in campo per riscattare la sconfitta subìta, una settimana fa, al Palasport Borrelli contro i teramani». Possibile, in avvio, un quintetto formato dal play-capitano Dante Richotti, dalle guardie Daniele Mastrangelo e Santiago Boffelli, dall’ala Luca Antonietti e dal pivot Victor Osmatescu.
Arbitreranno il match al Pala Giovino di Catanzaro Antonio Bartolomeo di Cellino San Marco (Brindisi) e Denny Lillo di Brindisi.

Articolo di Antonio Lepone – Fonte: http://www.ilmessaggero.it/