Basket Scauri, domani l’insidioso match in trasferta con la Luiss Roma: palla a due alle 18

SCAURI – Ultima seduta di allenamento, oggi, per il Basket Scauri (serie B), proiettato verso l’avvincente sfida con la Luiss Roma. Una trasferta insidiosa per la squadra del coach Enrico Fabbri, che ha lavorato sodo questa settimana, in vista del match in programma domani, alle 18, presso la palestra di via Martino Longhi. La truppa pontina è ottava in classifica (con 4 punti) ed il team capitolino occupa il secondo posto, insieme al Napoli, a quota 8.

«Quello degli universitari – sottolinea alla vigilia il viceallenatore scaurese, Vincenzo Pontecorvo – è un campo non facile da violare, domani dovremo essere concentrati, dare il massimo per 40 minuti e fronteggiare i momenti di difficoltà. Faremo di tutto per muovere la classifica e per portare a casa i due punti». Il pensiero va alla gara dello scorso anno, quando i delfini espugnarono l’impianto romano con il punteggio di 72-78.
Possibile un quintetto iniziale formato dal play-capitano Dante Richotti, dalle guardie Daniele Mastrangelo e Santiago Boffelli, dalle ali Luca Antonietti e Nikola Markus. Pronti a partire dalla panchina il playmaker Enrico Merella e l’ala Andrea Lombardo.
Lo Scauri è reduce dal ko esterno con il Palestrina (75-68), la Luiss è stata sconfitta, nell’ultimo turno, in Sicilia, dal Cefalù per 89-76. Arbitreranno l’incontro Francesco Menegalli di Grezzana (Verona) e Diego Secchieri di Venezia.

Articolo di Antonio Lepone – Fonte: Il Messaggero